Connect with us

Eventi

Doppio sold out per il violinista riminese, Federico Mecozzi, al Teatro Galli

Redazione

Pubblicato

a

Un esordio da tutto esaurito: è l’abbraccio del pubblico riminese (e non solo) ad uno dei talenti della sua terra, Federico Mecozzi, violinista e polistrumentista da nove anni al fianco del compositore Ludovico Einaudi, che sabato 26 e domenica 27 gennaio salirà sul palcoscenico del Teatro Galli per presentare in anteprima assoluta il suo album d’esordio, Awakening, in uscita venerdì 25 gennaio.

L’appuntamento fa parte del progetto Officina Musica Rimini, nato per dare visibilità alle nuove creazioni discografiche degli artisti del territorio e vedrà Mecozzi accompagnato sul palco da colleghi artisti con cui il suo percorso si è spesso intrecciato, come Veronica Conti (violoncello), Massimo Marches (chitarre, programmazioni), Stefano Zambardino (tastiere), Tommy Graziani (batteria, percussioni), Giuseppe Righini (voce).

Il palcoscenico del Teatro Galli sarà l’occasione di vedere all’opera il polistrumentista riminese prima del nuovo entusiasmante banco di prova che lo attende a inizio febbraio quando sarà il più giovane direttore d’orchestra del Festival di Sanremo (e uno dei più giovani di tutti i tempi). Mecozzi dirigerà sul palco dell’Ariston l’orchestra di Sanremo nell’esecuzione del brano “Nonno Hollywood”, del cantautore Enrico Nigiotti, in gara fra i big dopo essere stato lanciato da X Factor: “Partecipare al Festival di Sanremo come arrangiatore e direttore d’orchestra sarà un’esperienza indimenticabile, un’immersione nella storia della musica italiana che fa effetto immaginare di vivere. È stata per me una grande gioia e soddisfazione ricevere una proposta del genere, specialmente da un artista come Enrico Nigiotti che ho sempre stimato da quando l’ho sentito per la prima volta”.

Dalle aule dell’Istituto Lettimi, dove si è formato musicalmente, alla ribalta del Festival della città dei fiori, il bagaglio artistico e professionale di Mecozzi diventa sempre più ‘pesante’. Al Teatro Galli il giovane violinista presenterà il suo album d’esordio da solista, prodotto da Cristian Bonato (Numeri Recording): un viaggio sonoro che racchiude e sintetizza le esperienze, i gusti e le contaminazioni sperimentate dall’autore in diversi anni di attività musicale, collaborazioni e viaggi. Un concentrato della sua personalità artistica, svelata attraverso un linguaggio che intreccia sonorità pop, etniche, classiche ed elettroniche.

Awakening è stato anticipato a novembre dal lancio del singolo Birthday, accompagnato da un suggestivo video girato tra Rimini, Pennabilli e Mondaino. “Awakening – sottolinea l’artista – è un risveglio in luoghi e tempi diversi, lontani ma vicini. È anche un po’ la mia soggettiva concezione di musica, priva di confini, categorie, etichette. Ogni brano rappresenta per me un momento o un luogo, o più momenti o più luoghi: sono storie, esattamente come le canzoni, che vorrebbero invitare chi ascolta a viaggiare, con la mente ma anche col corpo, attraverso ritmi ora ampi ora incalzanti”.

Dopo Rimini e dopo l’esperienza sanremese, Mecozzi si esibirà anche a Torino, Milano, Bologna, Roma, in un calendario in costante aggiornamento.

Biografia

Federico Mecozzi nasce a Rimini nel 1992. La predisposizione e l’approccio con la musica sono precoci: all’età di 6 anni inizia a suonare la chitarra, di cui si serve fin da subito per scrivere canzoni. Partecipa giovanissimo ad alcuni prestigiosi concorsi cantautoriali, ottenendo notevoli risultati. A 12 anni intraprende il percorso accademico presso l’Istituto Musicale “G. Lettimi” di Rimini, dove studia violino sotto la guida del M° Domenico Colaci e, pochi anni dopo, intraprende gli studi di direzione d’orchestra guidato dal M° Gianluca Gardini; partecipa in seguito a corsi di perfezionamento nell’ambito della direzione sotto la guida del M° Piero Bellugi.

Oltre all’intensa attività concertistica, si dedica da anni alla composizione e all’arrangiamento nell’ambito della musica leggera (pop), classica contemporanea e minimalista. Interpreta, inoltre, musica celtica e folkloristica (della tradizione bretone, irlandese e scozzese).

Polistrumentista, a partire dal 2009 collabora stabilmente con il celebre compositore e pianista Ludovico Einaudi, che affianca tuttora dal vivo in lunghe tournée nei più prestigiosi teatri e arene del mondo oltre che nella realizzazione dei dischi come musicista e assistente musicale. In studio di registrazione ha lavorato anche con e per Pacifico, Angelo Branduardi, Blonde Redhead, Remo Anzovino, Filippo Graziani, Andrea Mingardi.

Negli ultimi due anni, ha parallelamente lavorato al suo primo album da solista (come violinista, compositore, polistrumentista) in uscita il 25 gennaio 2019. (Info:www.federicomecozzi.com;
facebook.com/FedericoMecozziOfficial/instagram.com/federicomecozzimusic/ ).

26 e 27 gennaio, ore 21 – Teatro Galli

Federico Mecozzi

AWAKENING

presentazione nuovo album

Federico Mecozzi violino, viola

Veronica Conti violoncello

Massimo Marches chitarre, programmazioni

Stefano Zambardino tastiere

Tommy Graziani batteria, percussioni

Giusesppe Righini, voce

Info biglietti

La biglietteria del Teatro Galli (piazza Cavour 22) è aperta dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 14 il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.30. Telefono: 0541 793811.

Il programma completo con tutti gli spettacoli della Stagione, gli altri appuntamenti fuori abbonamento e tutti gli aggiornamenti sul sito www.teatrogalli.it e sulla pagina  facebook fb.com/teatrogalli.

www.teatrogalli.it

tel. 0541.793811

Cultura

Al Teatro Galli, “La Traviata”: martedì 5 marzo prova aperta al pubblico e ai ragazzi

Si avvicina il grande appuntamento con l’opera al Teatro Galli. 

Redazione

Pubblicato

a

Rimini, 20 febbraio 2019

Venerdì 8 (ore 20) e domenica 10 marzo (ore 15.30) sipario su La Traviata di Giuseppe Verdi, prodotto dal Teatro Municipale di Piacenza, dal Progetto Opera Laboratorio 2018, con la regia di Leo Nucci. Un doppio appuntamento che si arricchisce di una terza speciale opportunità, rivolta in particolare ai più giovani: le prove generali dell’opera, in programma martedì 5 marzo alle ore 17, saranno aperte ai ragazzi e al pubblico che vorrà assistere, regalandosi un pomeriggio davvero speciale.

Il prezzo dei biglietti per gli studenti sarà di 5 euro e 20 per gli adulti.

Sul podio del Teatro Galli la bacchetta esperta di Pier Giorgio Morandi dirige l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e il Coro del Teatro Municipale di Piacenza preparato da Corrado Casati.

I movimenti coreografici sono a cura di Sabrina Fontanella. In scena giovani cantanti che hanno approfondito lo studio del ruolo sotto l’esperta guida di Nucci: il talentuoso soprano Adriana Iozzia è Violetta Valéry, il tenore Ivan Ayón Rivas, recentissimo vincitore del prestigioso concorso Placido Domingo, nel ruolo di Alfredo, mentre il giovane ma già affermato baritono Benjamin Cho è Giorgio Germont. Completano il cast Carlotta Vichi, Luisa Tambaro, Raffaele Feo, Juliusz Loranzi, Stefano Marchisio, Vincenzo Santoro, Andrea Galli, Francesco Cascione.

Ad accompagnare il pubblico nell’ascolto de La Traviata torna Fabio Sartorelli, che domenica 3 marzo alle 16 condurrà l’incontro “Quell’amor ch’è palpito”, un’introduzione all’opera di Verdi con proiezioni video ed esempi al pianoforte. Insegnante di  storia della musica al Conservatorio «G. Verdi» di Como e «Guida all’ascolto dell’opera lirica e del balletto» all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, è noto al pubblico riminese per aver condotto, con grande successo, gli incontri di preparazione ai concerti per i ragazzi del Progetto Mentore e una delle conferenze sul teatro dell’ottocento.

La guida all’ascolto è in programma alla Sala Ressi del Teatro Galli (ingresso libero, prenotazione da effettuare via e-mail a teatrogalli@comune.rimini.it o per telefono dalle 10 alle 12, dal lunedì al venerdì al numero 339 3094794).

Teatro Galli

www.teatrogalli.it

0541.793811

Continua a leggere

Eventi

“La Bellezza di Educare: testimoni all’opera!”: incontro della Consulta al Teatro del Seminario

“Testimoni all’opera”: don Claudio Burgio, Silvio Cattarina e i ragazzi dell’associazione Kayròs e la coop. Sociale L’Imprevisto

Redazione

Pubblicato

a

Giovedì 21 febbraio, alle ore 17,30 al Teatro del Seminario “Don Oreste Benzi” di Rimini (via Covignano, 259), la Consulta Diocesana per la Pastorale Scolastica per la scuola organizza un incontro pubblico rivolto a dirigenti scolastici, insegnanti, studenti, genitori ed educatori. L’ingresso è libero.

Tema dell’appuntamento: “La Bellezza di Educare: testimoni all’opera!”.

Intervengono don Claudio Burgio (associazione Kayròs, Milano) e Silvio Cattarina (cooperativa sociale l’Imprevisto, Pesaro).
All’incontro parteciperanno il Vescovo di Rimini, mons. Francesco Lambiasi, e il Vicario generale don Maurizio Fabbri. Daniele Celli.
Questo appuntamento segue il primo incontro dell’ottobre scorso (“Messa per la scuola” in Basilica Cattedrale), sempre indetta dalla Consulta per la Pastorale Scolastica, con il nuovo segretario prof. Daniele Celli (che ha preso il posto, in seguito a rinuncia, del prof. Stefano Olivieri).

“Questo incontro ci farà conoscere esperienze educative importanti, vissute anche in situazioni limite, avventure che possono insegnare qualcosa a chiunque”.
I due relatori – don Burgio e Cattarina – porteranno con sé alcuni ragazzi che comunicheranno la loro esperienza e ciò che hanno ricevuto.

Don Claudio Burgio e l’Associazione Kayròs

Nato a Milano il 29 maggio 1969, dopo gli studi classici, a 21 anni Claudio Burgio entra nel seminario della Diocesi ambrosiana, dove completa la formazione filosofica e teologica. L’8 giugno 1996 è ordinato sacerdote, nel Duomo di Milano, dal cardinale Carlo Maria Martini.

Fondatore e presidente dell’associazione Kayrós che dal 2000 gestisce comunità di accoglienza per minori e servizi educativi per adolescenti, don Claudio, dopo dieci anni di parrocchia, coinvolto nella pastorale giovanile degli oratori, diventa collaboratore di don Gino Rigoldi come cappellano dell’Istituto penale minorile “Cesare Beccaria” di Milano.

è autore di Non esistono ragazzi cattivi (Edizioni Paoline, 2010), racconto testimonianza dei primi anni vissuti a fianco dei ragazzi del carcere minorile e delle comunità Kayrós.

Appassionato musicista-compositore, scrive e pubblica Una storia più grande di noi, un lavoro discografico per la catechesi degli adolescenti che ha notevole diffusione in varie diocesi italiane.

è direttore (dal 2007) della Cappella musicale del Duomo di Milano, la più antica istituzione musicale della città.

Proprio nella Cattedrale milanese don Claudio confessa e celebra l’Eucarestia.

Silvio Cattarina e la coop. L’Imprevisto
Nasce a Storo in Trentino il 3 gennaio 1954. Frequenta le scuole superiori a Pesaro, ospite del convitto Villa Marina. Si laurea in Sociologia in Urbino nel 1979. Conosce Don Gianfranco Gaudiano e inizia il lavoro di operatore presso la Comunità Terapeutica di Gradara dove si ferma per sette anni. Il 1° ottobre 1990 sempre con don Gaudiano dà vita alla Comunità Terapeutica Educativa per minori devianti e tossicodipendenti. Nasce poi “L’Imprevisto”, che oltre alla prima Comunità gestisce anche Centro Diurno, Comunità Terapeutica femminile “Tingolo per tutti”, Case di Reinserimento, Coop. Soc. “Più in Là”.

Nel 2010 pubblica presso l’editore Itaca Torniamo a casa, l’Imprevisto: storia di un pericolante e dei suoi ragazzi, libro che ha venduto più di 12.000 copie, tradotto e pubblicato in russo. Successivamente pubblica (sempre con Itaca) Un fuoco sempre acceso e il più recente L’imprevisto. Giovani perduti e ritrovati, che contiene numerose testimonianze dei ragazzi della comunità.

Ha ricevuto diversi premi, tra cui il Premio Nazionale di Cultura “Frontino Montefeltro” 2013 nella sezione Personaggio. Silvio sintetizza così la sua esperienza: “Sono sempre stato con i tossici, … è più quello che ho ricevuto di quello che ho dato, mi hanno insegnato tutto loro … sono essi l’Imprevisto della mia vita, l’Imprevisto: un’eccedenza della realtà, una sovrabbondanza di grazia che ci viene incontro avvolgendoci di meraviglia”.

Continua a leggere

Eventi

Riccione: “Funnel Marketing Live”

Dal 29 al 31 marzo 2019 a Riccione il più grande appuntamento di Funnel Marketing in Europa. A organizzare l’evento due dei più importanti esperti di Funnel: Alessandro Bentivoglio e Michele Tampieri.
A condurre il protagonista de “Il Milanese Imbruttito” Germano Lanzoni
Ospite speciale il Campione di Nuoto Massimiliano Rosolino 

 

Redazione

Pubblicato

a

Riccione, 19 febbraio 2019

Si chiama Funnel Marketing ed è una delle regole più importanti per poter trasformare il contatto sul web in cliente. Grazie infatti al Funnel, tradotto in italiano “imbuto”, si può attuare una strategia di marketing che porta un contatto web fino all’acquisto.

Per apprendere tutti i segreti della vendita sul web si svolgerà a Riccione, presso il PalaRiccione, dal 29 al 31 marzo, la terza edizione di Funnel Marketing Live.

27 ore di formazione, 9 speakers, 21 interventi mirati, 3 casi studio e una tavola rotonda. Sono questi i numeri dell’evento organizzato da Funnel Company, la prima azienda in Europa specializzata nel creare sistemi basati sull’arte e la scienza del funnel marketing.

Funnel Marketing Live 2019 è l’evento di tre giorni rivolto a imprenditori, professionisti, startupper, ecommerce e networker che vogliono acquisire il Sistema di Marketing più efficace del momento.

Giunto alla terza edizione l’evento è il più grande appuntamento in Europa sul Funnel Marketing e attira ogni anno centinaia di partecipanti. Grazie al successo e alla grande partecipazione, Funnel Marketing Live torna quest’anno in una nuova location e con nuovi Speaker Superstar.

A condurre le giornate del Funnel Marketing Live 2019 sarà anche quest’anno l’attore Germano Lanzoni, diventato famoso in tutta Italia interpretando il personaggio de “Il Milanese Imbruttito”.

Mentre si susseguiranno sul palco importanti figure del mondo dell’imprenditoria e del marketing come i due fondatori di Funnel Company, Michele Tampieri e Alessandro Bentivoglio.

Michele Tampieri è autore del primo libro sul Funnel in Italia “Funnel Marketing Formula” e Alessandro Bentivoglio è l’unico consulente italiano ad aver ricevuto la certificazione ClickFunnels presso l’Accademia americana di Russel Brunson, numero uno al mondo del Funnel Marketing. Tampieri e Bentivolglio insieme hanno ritirato al Funnel Hacking Live 2018 un importante riconoscimento per aver generato un milione di dollari con un singolo funnel.

Mai più un giorno senza vendite e clienti è la nostra mission” – affermano i due organizzatori Tampieri e Bentivoglio – L’obiettivo del Funnel Marketing è di rendere consapevoli e autonomi gli imprenditori e i professionisti nel progettare e creare nuovi sistemi di marketing per aumentare clienti e vendite.Semplificazione dei concetti, piani di esecuzione e una comunicazione di valore sono le parole chiave che ci contraddistinguono.”

All’evento riccionese sarà in diretta dagli Stati Uniti anche John Parkes, responsabile del traffico della piattaforma più usata al mondo, Clickfunnels che gestisce 500mila dollari al mese di budget pubblicitario.

Tra le grandi Superstar presenti Il Re della Vendita Ottavio Alvarez, autore del libro “L’Arte della Vendita” che, grazie a un profondo studio delle dinamiche psicologiche e relazionali, ha creato un sistema perfetto di vendita.

Con il suo “Sistema Quoziente Carisma” arriverà sul palco del Palariccione anche Golia Pezzulla l’esperto in Carisma e Leadership specializzato nell’aumentare la capacità di ispirare gli altri.

Non poteva mancare Massimiliano Sechi, che ha organizzato oltre 1000 eventi di Live & Business Coaching. Suoi i numeri da record, con oltre 140 mila persone che hanno seguito i suoi corsi.

Sarà poi Luciano Zambito, uno dei principali esperti in Italia sui BOT (robot) e la loro applicazione al business, a svelare come si possano utilizzare i ChatBots per aziende.

Altro importante Coach Business che parteciperà all’evento è Roberto Castaldo.  Direttore della Business School di una importante azienda italiana che fattura oltre 1 miliardo all’anno, Castaldo porterà la sua esperienza di manager di successo.

Tra i nomi di rilievo del Funnel Marketing Live personaggi del calibro del campione olimpionico di nuoto Massimiliano Rosolino. A Riccione Rosolino spiegherà come un atleta riesca a trasferire la sua esperienza sportiva nel mondo della vendita.

Funnel Marketing, Strategia di Marketing, ChatBot Marketing, Mindset Vincente, Crescita Personale, Comunicazione Carismatica, tecniche di Traffico, tecniche di Vendita, Strategia di Business, questi i tanti temi che saranno affrontati nelle tre giornate di Riccione. Argomenti utili ad ottenere risultati grazie a tecniche e strategie: dall’ imparare a conoscere i Sistemi che funzionano davvero per trasformare gli utenti in clienti fino  a scoprire le nozioni indispensabili per creare campagne pubblicitarie vincenti  e  imparare le migliori tecniche di vendita da applicare per chiudere una trattativa.

Per partecipare e iscriversi al Funnel Marketing Live: www.funnelmarketinglive.com

Tel 0541 1480001

CHI E’ FUNNEL COMPANY

Funnel Company è la prima azienda europea specializzata in formazione, consulenza e sviluppo di sistemi di marketing basati su vari tipi di Funnel per Acquisire Nuovi Clienti, Aumentare le Vendite dei Prodotti e Servizi e Differenziarsi dai Concorrenti

I NUMERI DI FUNNEL COMPANY:

  • 500 Funnels sviluppati in 18 mesi per professionisti e aziende in più di 40 settori diversi
  • 000 imprenditori formati
  • Prima società Italiana Certificata in ClickFunnels, lo strumento più utilizzato al mondo per lo sviluppo di funnel,
  • Vincitori della “Best Funnel Strategy” ClickFunnels (USA),
  • Primo Libro In Italia sui Funnel di Marketing
  • Tra i primi italiani nel “2CommaClub” di Russel Brunson
  • Organizzatori del 1° Evento In Italia sul Funnel Marketing

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Tendenze